Progetto bambini dei quartieri a luci rosse - Calcutta, India

Lo scopo del progetto è quello di proteggere dallo sfruttamento e dagli abusi i bambini che vivono nei distretti a luci rosse di Calcutta, sostenendone l’istruzione

Secondo le statistiche, in queste zone della città lavorano circa 40.000 prostitute sotto i 18 anni. I quartieri a luci rosse sono aree di profondo degrado, dove la prostituzione anche minorile, l'abuso di alcol e droga, la violenza domestica, il traffico di minori, i matrimoni precoci, il lavoro infantile, costituiscono la normalità in un’infanzia a tutti gli effetti negata.

Nella totale promiscuità di questi ambienti, le madri stordiscono i figli più piccoli con l’alcol per tenerli con sé mentre svolgono la loro professione o li lasciano gironzolare incustoditi tra i pericoli del quartiere o incaricano i fratelli maggiori di prendersene cura, impedendo loro di frequentare la scuola. Spesso i bambini sono abusati dai clienti. La categoria di prostitute più ambita e redditizia è quella delle minorenni, che vengono tenute nascoste, in quanto per lo più si tratta di bambine rapite o che vengono violentate dai papponi per forzarle alla prostituzione già a 8 anni. La polizia archivia questi casi come “bambine disperse” invece che rapite. E nessuno le cerca più.

In questi quartieri attiviamo degli spazi dove i bambini possono rifugiarsi quando le mamme lavorano, in cui trovano riparo dalla violenza fisica e psicologica e dove viene offerto loro un primo livello di istruzione, oltre a un tetto sotto il quale fermarsi anche la notte nel caso non si sentano al sicuro.

Con il supporto degli insegnanti e degli operatori locali, vengono organizzati incontri regolari tra gli adulti del quartiere al fine di sensibilizzarli su temi chiave come i diritti dell’infanzia e l’importanza di mandare i propri figli a scuola.

Attraverso l’offerta diretta di servizi di istruzione, protezione e assistenza e attraverso questo lavoro sulla comunità, Skychildren intende assicurare i diritti dell’infanzia, indirizzando i bambini alle scuole governative dopo un'adeguata preparazione, supportandoli poi negli studi in modo da prevenire gli abbandoni scolastici e rendendoli consapevoli dei propri diritti e di come ottenerli. 

Video